“Nascita di un ponte” di Maylis De Kerangal (Feltrinelli)

Avevo letto Riparare i viventi (bellissimo), avevo letto Corniche Kennedy (bello) e allora l’altro giorno ho preso in libreria anche Nascita di un ponte, sempre della De Kerangal.

Bello, eh, e anche molto interessante, ma secondo me in questo romanzo l’autrice si compiace troppo della propria – peraltro splendida – scrittura, e la lettura diventa faticosa. Ossessiva nelle informazioni tecniche, spiazzante nella distribuzione di virgole, irta e anche erta.

Insomma, io sono una che fa fatica ad addormentarsi la sera ma, con Nascita di un ponte, dopo venti minuti vi assicuro che si dorme come agnellini.

Grande letteratura, ma poco piacere, in questa lettura. Irta, erta, e che urta. 😛

Annunci

4 risposte a "“Nascita di un ponte” di Maylis De Kerangal (Feltrinelli)"

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...