“La donna di scorta” di Diego De Silva (Einaudi)

Un De Silva vintage, questo che ho appena letto. Ha uno stile meno fresco di quello a cui mi avevano abituata i suoi romanzi degli ultimi anni, meno ironico, meno giocherellone e disinvolto. Più cauto, forse.

La donna di scorta è stato pubblicato per la prima volta nel 1999, e questi vent’anni trascorsi si sentono.

Mi è piaciuto molto. Non è il De Silva che conoscevo, non del tutto, ma l’ho comunque molto apprezzato.

Un uomo sposato si innamora di un’altra donna. Una trama piccola, non certo nuova. Ma è raccontata con una sensibilità e una capacità di introspezione tali da renderla invece grande e originale.

Bravo, De Silva. Bravo oggi, e bravo anche ieri.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...