“La casa degli sguardi” di Daniele Mencarelli (Mondadori)

Mi viene difficile parlare di questo libro. Ci provo.

In ordine sparso (che poi non è mai davvero sparso e casuale):

La scrittura è ottima, cosa che non accade spesso nei mémoir. Ci sono autori che hanno qualcosa di importante da raccontare, ma il loro stile narrativo non ne è all’altezza. In questo caso, invece, forma e contenuto sono perfettamente accordati.

L’argomento è straziante, ma al tempo stesso dolcissimo. In estrema sintesi: un ragazzo, alcolizzato, va a lavorare, come semplice addetto alle pulizie, in un ospedale per bambini con patologie gravissime.

Sia Daniele sia i piccoli malati camminano in compagnia della morte. Lui sembra cercarla, i bimbi invece tentano di sfuggirla. Ma, contro ogni logica emotiva, contro la logica della vita stessa, accade il contrario.

Una storia straziante, dicevo. Eppure credo sia giusto leggerla. Forse anche per ridimensionarci tutti, nei nostri dolori di ogni giorno.

Ci sono, in questo libro, parti meravigliose, come il rapporto tra il protagonista e Toc Toc, il bimbo malato che bussa con le nocche sulla finestra della sua cameretta per fare amicizia con lui. Toc Toc in realtà si chiama Alfredo, ma questo, Daniele, lo scoprirà solo dopo, quando sarà troppo tardi. Anche il rapporto di Daniele con i suoi genitori, e con i colleghi, è raccontato con una semplicità detonante. C’è qualche pagina invece, a mio avviso, un po’ sottotono dal punto di vista della tensione narrativa, forse un’edizione più breve sarebbe stata davvero perfetta.

Comunque. È un libro potente, devastante anche, a tratti molto zen, da leggere, eventualmente, con cautela.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...