“Da dove la vita è perfetta” di Silvia Avallone (Rizzoli)

Mi era piaciuto Acciaio, e così l’altro giorno mi è venuta voglia di leggere anche questo nuovo romanzo della Avallone: Da dove la vita è perfetta.

L’ho apprezzato, ma con un paio di ma, appunto.

Ma n°1: per la prima metà del libro, di ogni capitolo ho dovuto rileggere tutta la prima pagina, perché l’autrice non svela subito di quale dei suoi personaggi stia raccontando. Ed è una cosa, a mio avviso, fastidiosissima. Non si riesce a visualizzare né a vivere la vicenda narrata, perché è impossibile (o quantomeno difficile) dare un volto, e una personalità, al protagonista. Ci si sente ciechi, insomma. Poi, un po’ mi sono abituata a questo sistema, un po’ avevo ormai più familiarità coi personaggi e quindi li riconoscevo dopo le prime righe, e allora il fastidio e la cecità si sono attenuati. Devo ammettere però che, se la scrittura non fosse stata così accurata, per il nervoso avrei smesso di leggere dopo appena una cinquantina di pagine.

La scrittura dicevo, e il ritmo, sono decisamente buoni, la Avallone riesce a emozionarci, a farci provare una forte empatia coi personaggi, ad andare abbastanza in profondità. Abbastanza ecco, ma (Ma n°2) non a sufficienza: alcuni caratteri, seppur secondari, certo, sono tratteggiati secondo me un po’ troppo superficialmente, mi sarebbe piaciuto conoscerli meglio.

La vicenda è interessante. Bologna, estrema periferia, tra i cosiddetti bolofeccia. Famiglie che vivono in un quartiere degradato, malato. Le storie di due maternità che si sfiorano, così incredibilmente diverse eppure così simili.

Ed eccomi al mio Ma n°3: è indefinibile, è quella sensazione che si prova quando, arrivati all’ultima riga di un libro, ci si dice: è scritto bene, è ben fatto, anche il finale mi è piaciuto, ma non sono del tutto soddisfatta.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...