“Rondini d’inverno” di Maurizio De Giovanni (Einaudi)

Piaciuto, ma non piaciutissimo.

Un po’ è colpa mia: non avevo mai letto storie sul commissario Ricciardi e quindi, per esempio, che la vicenda si dipanasse negli anni Trenta l’ho capito solo dopo qualche pagina, e ho dovuto rigirarmi il mio film interiore, con nuovi vestiti, nuove acconciature, nuove auto, case, facce, negozi, tutto. Altra colpa: non conoscendo il passato del protagonista, sempre perché Rondini d’inverno è il mio primo Ricciardi, alcuni tratti del suo carattere o certi suoi pensieri non mi sono stati del tutto chiari.

Poi c’è un’altra cosa, sempre da aggiungere all’elenco delle mie colpe: io, ovviamente e come tutti, mi diverto a cercare di individuare il colpevole fin dalle prime righe, ma quando – ops, no, non ve lo posso dire, sennò vi rovino il finale. Però ci sono meccanismi che preferisco ad altri, ecco. E qui erano altri.

Quarta e ultima colpa: sono reduce da un poliziesco di Alessandro Robecchi, che adoro, e non è semplice, dopo un Robecchi fresco fresco, appassionarsi ad altri autori del genere.

Rondini d’inverno è comunque un bel poliziesco, molto, molto ben scritto e ben costruito, godibilissimo. L’ambientazione, un teatro, è ricca di fascino. La voce narrante, struggente e poetica. E gli indizi per permettere al lettore di fare ipotesi sul colpevole sono disseminati ad arte, con intelligenza, cura, e mestiere.

Se avete già letto altri romanzi con protagonista Ricciardi, leggetelo. Se come me non li avete letti, condividete il mio elenco delle colpe prima di leggerlo. 😉

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...